Chi può fare il microblading?

Il microblading è una forma di trucco semipermanente, che prevede il deposito di pigmenti biocompatibili nello strato più superficiale della pelle: per compiere questa operazione è necessario l’utilizzo di un particolare strumento manuale dotato di micro-aghi, che formano una sottile lama usata per effettuare minuscole incisioni e inserire il colore alla profondità desiderata.

Il microblading è un trattamento di natura estetica, ma vista la procedura appena illustrata, può apparire più invasiva e rischiosa dal punto di vista della salute: è quindi importante sapere a chi affidarsi per questa tecnica di trucco semipermanente.

Chi fa il microblading quindi? Con l’emergere di nuove tecniche estetiche tra cui il trucco semipermanente e le sue derivazioni (come appunto il microblading), è stato necessario fare chiarimenti da un punto di vista normativo, per impedire il dilagare di presunti professionisti privi della capacità tecniche e delle nozioni in materia di sanità e di benessere del paziente necessarie allo svolgimento dell’attività. Dal punto di vista della Legge italiana, l’attività di trucco semipermanente può essere effettuata da chi sia in possesso dell’abilitazione ad effettuare trattamenti di natura estetica, previa verifica di idonea formazione all’utilizzo degli strumenti impiegati, da parte del fabbricante dell’apparecchiatura o da un altro ente competente.

corsi per fare microblading

Chiunque desidera intraprendere l’attività di operatore di microblading deve perciò ricevere una formazione adeguata all’utilizzo dello strumento, comprovandone la completa padronanza visto che uno scorretto uso potrebbe recare problemi al proprio paziente.

Il modo migliore per raggiungere questo livello di competenza è affidarsi a corsi tenuti da professionisti già affermati nel microblading, che non solo conoscono la tecnica, ma che loro stessi l’hanno affinata nel corso di anni e anni di pratica diretta, soddisfacendo le più svariate richieste e lavorando con le più disparate tipologia di viso.

È infatti importante sviluppare la capacità e l’occhio per proporre la soluzione estetica più adatta ai lineamenti di partenza del paziente: il microblading punta ad un effetto naturale per le sopracciglia, che celi il tocco artificiale e che si integri perfettamente con il viso. Le sopracciglia sono molto importanti nella definizione dello sguardo e nelle modalità di presentarsi e di relazionarsi con altri, perciò la cura del dettaglio e il raggiungimento dell’eccellenza vanno oltre la padronanza dello strumento riconosciuta dall’abilitazione.

corsi per fare microblading

Per raggiungere questi livelli di professionalità è quindi importante scegliere i corsi di formazione tenuti dalla persona giusta: Jurgita Jasiunaite è una Master riconosciuta a livello internazionale, che condivide la sua esperienza e la sua tecnica con allievi che verranno seguiti passo a passo durante tutto il percorso formativo. Scopri di più consultando il nostro calendario corsi.